Private House 104 – Restyling di un casale toscano

Uno splendido casale ubicato nelle colline di Castiglione Fiorentino, nei pressi di Arezzo, è stato rinnovato con soluzioni e arredi che trasmettono agli ambienti una forte personalità.

L’architetto che si è occupato del progetto, Emanuele Svetti, ha scelto di preservare il più possibile in fase di ristrutturazione l’estetica di edificio tipico della campagna toscana, per concentrare la maggior parte degli interventi negli ambienti interni che, in quel contesto rurale, stupiscono per la loro modernità e per il gusto sofisticato e cosmopolita.

Francesca Pagliai - Private House 104 - Svetti - Living

Oltre a circondare la casa, il verde è protagonista anche all’interno. Nella zona pranzo a piano terra, le pareti sono interamente rivestite con verde stabilizzato, con licheni, muschi e felci che creano una particolare texture e danno un forte impatto scenografico alla sala, al centro della quale campeggia l’imponente tavolo con top in marmo cappuccino disegnato, come molti altri oggetti di arredo della casa, dallo studio Svetti appositamente per questo ambiente, e che richiama nell’ambiente adiacente il ripiano in marmo che ricopre la cucina con penisola.

Francesca Pagliai - Private House 104 - Svetti - Living 2

Al piano seminterrato la seconda zona living si presenta come un unico grande openspace, in cui il tavolo è ancora una volta l’ambiente dominante della sala. Si tratta di un tavolo in legno massello di cedro, lavorato a cera e cenere riscoprendo un’antica lavorazione artigianale locale.

Francesca Pagliai - Private House 104 - Svetti - consolle

 

SalvaSalva